Mobilità Internazionale Chimica

Apertura bando Borse di Mobilità accordi internazionali extra Erasmus

Comunichiamo che il bando Borse di Mobilità per accordi internazionali extra Erasmus a.a. 2017/18 è stato pubblicato al seguente link:
http://www2.units.it/internationalia/it/altmobil-out/?file=mobilita.html&cod=2017

La scadenza è fissata al 28 giugno 2017.

 Le borse di mobilità internazionale permettono agli studenti dell’Università di Trieste di effettuare una mobilità internazionale presso Istituzioni universitarie, enti di ricerca o istituti equivalenti europei ed extra-europei.

Le attività da svolgere all’estero per gli studenti di CTF, Farmacia e Chimica riguardano esclusivamente

la preparazione della tesi (non è necessario che esista già un accordo. Il project work sostituisce l’accordo Bilaterale): durata da 2 a 6 mesi

dovranno portare alla maturazione di crediti accademici, che siano riconosciuti dalla struttura didattica di appartenenza dello studente.

Gli importi mensili del contributo sono stabiliti come segue: Paesi europei € 450,00 Paesi extra europei € 600,00.

Nel caso in cui il Transcript of Records attesti l’ottenimento da parte dello studente di almeno 12 CFU, verrà erogato al saldo un bonus aggiuntivo pari a 300 euro una tantum.

 Tutte le mobilità potranno avere inizio soltanto dopo la pubblicazione ufficiale degli esiti della selezione e dovranno concludersi entro il 30 settembre 2018."

-----------------------------------------------

 

ERASMUS+ KA1 2016/17

CRITERI DI SELEZIONE PER GLI STUDENTI DI CHIMICA

 

La Commissione Mobilità Internazionale composta dai Prof. Barbara Milani (Delegato di Dipartimento per la Chimica), ed Enzo Alessio ha adottato i seguenti criteri di valutazione per la selezione degli studenti ERASMUS+ KA1 dei Corsi di Studio in Chimica, sia triennale che magistrale, del Dipartimento di Scienze Chimiche e Farmaceutiche:

1.      Numero di crediti acquisiti dallo studente (con esclusione del tirocinio);
2.      Voto della laurea triennale (solo per gli studenti della laurea magistrale);
3.      Valutazione della lettera motivazionale;
4.      Colloquio con il candidato.

 

Nella stesura della graduatoria il 70 % del punteggio totale viene attribuito ai criteri accademici 1 e 2 e il restante 30 % ai criteri 3 e 4.

 

Verranno prese in considerazione soltanto le domande che rispettano la compatibilità tra domanda stessa (dello studente) e l’offerta formativa (dell’Ente Ospitante).

 

Si sottolinea inoltre la necessità, nel caso di ERASMUS+ KA1 finalizzati a seguire corsi e sostenere esami all’estero, della conoscenza della lingua del Paese ospitante o della lingua inglese, che sarà dimostrata dal candidato tramite presentazione al colloquio della documentazione relativa specificata nel bando.

 

 

Gli studenti dei corsi di studio in CHIMICA interessati alla mobilita' internazionale per informazioni possono rivolgersi alla Prof.ssa Barbara Milani, email: milaniba@units.it

 

 

Ultimo aggiornamento: 07-06-2017 - 09:42